IL POTERE INVISIBILE DELLA MENTE

“Oggi non la prendo”…”Mi è venuto il braccino”….”Quando sono in partita perdo i colpi migliori…” sono tutte espressioni che gli sportivi conoscono bene e che utilizzano per rappresentare e definire un particolare stato psico-fisico che va ad influire negativamente sulla prestazione sportiva, come se si trattasse di un incantesimo, che, soprattutto nelle situazioni agonistiche, compromette la condizione fisica e il gesto atletico.  Continua a leggere…